Archivio mensile:luglio 2016

Consiglio regionale, D’Agostino si autosospende

“Quest’oggi, ho comunicato al presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, nonché al presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, la mia decisione di autosospendermi dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio nel quale siedo come vicepresidente dell’Assemblea”. Lo annuncia il consigliere regionale, Francesco D’Agostino, che spiega: “Ciò al fine di evitare ogni possibile strumentalizzazione delle vicende in atto. Infatti, è noto che il gip Bennato, nel contesto dell’operazione ‘Alchemia’ ha pienamente rigettato ogni addebito a mio carico, quale veniva ipotizzato dalla Procura della Repubblica. E ancora, mi pare necessario sottolineare che, sulle medesime questioni, ora nuovamente avanzate dagli inquirenti nei miei confronti, analoga iniziativa investigativa condotta negli anni scorsi si è conclusa riconoscendo la piena liceità del mio operato. A questo proposito, voglio ancora una volta ribadire la mia piena fiducia nell’azione della magistratura. Nei prossimi giorni – aggiunge D’Agostino- sarà ulteriormente chiarito nella Giunta per le Elezioni quello che, a ben vedere, è già risultato evidente al Prefetto di Catanzaro circa una mia presunta incandidabilità. Emerge con solare evidenza dagli atti la mia piena candidabilità, come peraltro attesta il mio certificato di casellario giudiziale da cui non risulta ‘nulla’ a mio carico. Le ragioni della mia autosospensione derivano, dunque – conclude il consigliere regionale – solo dal fatto che non voglio consentire a chicchessia di utilizzare questa vicenda per attacchi politici strumentali e faziosi a danno dell’Istituzione regionale”. Continua a leggere

Gioia Tauro, sequestrata cocaina per 12 milioni

I finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria, insieme a funzionari dell’Agenzia delle Dogane – Ufficio Antifrode di Gioia Tauro, con il coordinamento della Dda, hanno individuato e sequestrato 62 chili di cocaina purissima nel porto di Gioia Tauro. Continua a leggere

Faida di ‘ndrangheta, fermati mandanti ed esecutori

La Polizia ha sottoposto a fermo, disposto dalla Dda di Reggio Calabria, i presunti mandanti ed esecutori di un omicidio e due tentati omicidi compiuti nell’ambito di una faida interna alla famiglia di ‘ndrangheta dei Greco di Calanna per l’affermazione della leadership e il dominio criminale nel piccolo comune reggino. Continua a leggere

Scoperte immense piantagioni di marijuana

Quattro piantagioni per quasi tremilatrecento piante di marijuana, coltivate in terreni ampi quanto cinque campi da calcio immersi in una zona impervia nel comune di Cetraro, sono state scoperte dalla guardia di finanza di Cosenza, in sinergia con gli elicotteri del reparto aeronavale della guardia di finanza di Lamezia Terme. Continua a leggere

Porto di Gioia Tauro, accordo governo-Regione

Si è svolto oggi a Roma, a palazzo Chigi, l’incontro decisivo per il porto di Gioia Tauro: per la salvaguardia dell’occupazione e per il reale avvio di attività produttive diversificate di grande impatto economico nell’ambito portuale e retroportuale, passando dalla monofunzionalità a una molteplicità di funzioni connesse al sistema marittimo volte a sviluppare il potenziale inespresso del porto e del retroporto. Continua a leggere