Archivi categoria: napoli

“Risveglio ideale” rilancia la sua azione

Angela Napoli, presidente di Risveglio Ideale, ha tenuto una riunione a Lamezia Terme con i soci fondatori e altri aderenti all’associazione da lei fondata due anni fa. Continua a leggere

Annunci

Aree di crisi, la Napoli contro l’immobilismo della Regione

“Nel mentre dopo l’operazione ‘Erga omnes’ i politici della maggioranza governativa regionale calabrese, coadiuvati anche da qualche politico di (finta!) opposizione, anziché ‘fare le valigie’ si affannano a individuare chi sarà più bravo a occupare poltrone, i cittadini calabresi sono costretti ad apprendere che la loro Regione è stata esclusa dalla possibilità di accedere agli strumenti di reindustrializzazione per le aree di crisi”. Continua a leggere

Inchiesta sulla Regione, la Napoli: una pagina nera

«L’odierna operazione, denominata “Erga omnes” e scaturita dall’inchiesta “Rimborsopoli”, che ha portato a tre provvedimenti di custodia domiciliare, a cinque divieti di dimora in Calabria (da non sottovalutare!!) e a oltre due milioni e mezzo di euro sequestrati, il tutto a carico di uomini politici dei vari schieramenti, fa ascrivere alla Calabria una nuova pagina nera». Continua a leggere

“Impresentabili”, la Napoli: la politica si è arresa…

«Buona parte del mondo politico preferisce continuare a “delegare” alla magistratura la “pulizia” al proprio interno». Lo afferma la presidente dell’associazione “Risveglio ideale” Angela Napoli, consulente della commissione parlamentare antimafia, intervenendo nel dibattito avviato dalla presentazione dei candidati “impresentabili” da parte della presidente Rosy Bindi. Continua a leggere

Bisceglia, Catanzaro si ferma per i funerali del pm

Sono stati celebrati a Catanzaro i funerali di Federico Bisceglia, il magistrato originario del capoluogo calabrese ed in servizio presso la Procura di Napoli, morto in un incidente stradale avvenuto nei pressi di Castrovillari (Cosenza). Nella basilica dell’Immacolata c’era molta gente, tra cui magistrati di Catanzaro e Napoli ed esponenti delle forze dell’ordine. Il sacerdote, don Pasquale Tiriolo, nell’omelia, ha ricordato che “Federico aveva una personalità di grande umanità”. (Ansa)