Archivi categoria: villa san giovanni

Fucile e cartucce in un terreno, arrestati padre e figlio

I carabinieri dalla Compagnia di Villa San Giovanni hanno arrestato, per detenzione illegale di armi, Domenico Zito, 61 anni, e il figlio Giuseppe (33), ritenuti dagli investigatori elementi di spicco dell’omonima famiglia di ‘ndrangheta egemone a Fiumara e Villa San Giovanni. In una perquisizione nella loro abitazione e nel terreno attiguo, i militari hanno trovato un fucile calibro 20, più di 50 cartucce di diverso calibro ed un giubbotto antiproiettile. (Ansa)

Annunci

Maltratta gli alunni, maestra sospesa

Un’insegnante di 50 anni, B.F., accusata di aver maltrattato alcuni allievi minorenni è stata sospesa dall’esercizio della pubblica funzione e interdetta per dodici mesi dalle attività. Continua a leggere

Beni per 2 milioni sequestrati a Grillo Brancati

Beni per due milioni di euro sono stati sequestrati dalla Dia di Reggio Calabria a Vitaliano Grillo Brancati, di 55 anni, di Villa San Giovanni. Il provvedimento è stato emesso dal tribunale di Reggio su proposta del procuratore Federico Cafiero de Raho. Brancati è stato coinvolto nell’inchiesta ‘Meta’ contro la ‘ndrangheta. Il sequestro riguarda 6 appartamenti, un’imbarcazione da diporto a motore di 12 metri, conti correnti e buoni postali. (Ansa)