Archivi tag: l’ora siamo noi

Il ritorno di Umberto De Rose e l’eclissi del garantismo

IMG_0959

di Luciano Regolo

Da oggi, quello che ho sperato fino all’ultimo fosse un sordido pettegolezzo, è invece una verità ufficiale: Il Garantista ha cambiato stampatore. Quello nuovo, per l’edizione calabrese, come risulta dalla gerenza pubblicata stamani, è Umberto De Rose, il protagonista dell’orrenda “telefonata del cinghiale” da me registrata la notte tra il 18 e il 19 febbraio scorsi, quando lo stesso De Rose, che adesso, a seguito di quelle vicende, è imputato per violenza privata, inventò un guasto alla rotativa, mai avvenuto, secondo la perizia disposta dalla procura cosentina, per impedire che uscisse l’Ora della Calabria con la notizia dell’indagine aperta su Andrea Gentile, il figlio del senatore Tonino. Continua a leggere

Stumpo e D’Attorre potrebbero entrare nella segreteria nazionale del Pd

La pax tra cuperliani e renziani a Largo del Nazareno potrebbe parlare calabrese. Due bersaniani di ferro sarebbero pronti a entrare nella segretaria nazionale del Pd. Si tratta di Nico Stumpo, potentissimo ex responsabile dell’organizzazione all’interno del partito e dell’ex commissario dei Democratici in Calabria, Alfredo D’Attorre. Se questo scenario dovesse essere concreto, l’ipotesi di un candidato a governatore della Calabria scelto a Roma sarebbe sempre più vicina. Continua a leggere

Dal vertice ministeriale rassicurazioni per i dipendenti della Provincia di Vibo sul pagamento degli stipendi arretrati

Prima l’interrogazione, che vede tra i primi firmatari il parlamentare del Pd Bruno Censore, discussa dall’aula di palazzo Montecitorio nei giorni scorsi, oggi l’incontro al ministero dell’Interno per analizzare alcune possibili soluzioni per la precaria situazione finanziaria della Provincia di Vibo, che riflette i sui effetti negativi anche sui dipendenti, in stato di agitazione da diversi giorni anche per via della mancata corresponsione degli stipendi. Continua a leggere

Claudio Dionesalvi: «Lotto insieme a voi»

photo1La lotta continua tra i computer della redazione occupata dell’Ora. Claudio Dionesalvi abbraccia i cronisti dell’Ora: «Lotto insieme a voi». E non è cosa da poco. Claudio fa il prof a Cassano, nella periferia violenta di una Sibaritide dove la speranza passa solo per la scuola. Continua a leggere