Archivi tag: ncd

Consiglio regionale, dimezzati gli stipendi ai dirigenti

Il consiglio regionale della Calabria elegge, al primo colpo, il suo ufficio di presidenza ma i dubbi su trasversalismi e inciuci sono tutt’altro che fugati. Continua a leggere

Seduta di commissione lunga… 14 minuti: ecco come (non) si lavora al Consiglio regionale

Immagine

Se non è un record negativo, poco ci manca. Le commissioni del consiglio regionale della Calabria spesso si sono caratterizzate per riunioni lampo oltre che improduttive, ma quello che è successo per la seduta congiunta della Seconda e della Vigilanza in programma il 22 aprile ha quasi dell’incredibile: non è durata nemmeno un quarto d’ora, come si può desumere dal resoconto sommario consultabile sul sito internet dell’Assemblea legislativa calabrese. All’ordine del giorno della seduta congiunta l’esame della deliberazione 21 della sezione regionale di controllo della Corte dei conti e della relazione, sempre della magistratura contabile, sulla tipologia delle coperture finanziarie adottate nelle leggi regionali approvate nel secondo semestre del 2013. All’ordine del giorno anche le audizioni dell’assessore regionale al Bilancio Giacomo Mancini e dei dirigenti dello stesso dipartimento al Bilancio Presenti, sempre secondo quanto risulta dal resoconto sommario, soltanto i presidenti delle due commissioni, Candeloro Imbalzano della Seconda e Aurelio Chizzoniti, della vigilanza, oltre al consigliere regionale Pasquale Maria Tripodi. Presente anche il dirigente generale dell’assessorato al Bilancio, pronto a relazionare sulle pronunce della magistratura contabile. Non potrà relazionare, perchè la seduta congiunta va avanti giusto per un pugno di minuti: si inizia alle 12.03 e si chiude alle 12.17, dopo aver preso atto della mancanza di numero legale, determinato anche – secondo quanto riporta il resoconto sommario – dalla concomitante riunione della Terza commissione a Rogliano. Maliziosamente, si può ipotizzare che le tante assenze siano state determinate anche dal periodo, compresso tra le festività pasquali e la festa della Liberazione. Resta però il dato di quei 14 minuti di riunione perfettamente inutili e beffardi. Ecco come si lavora al consiglio regionale. Anzi, come non si lavora…

 Antonio Cantisani