Archivio mensile:giugno 2015

“Rimborsopoli”, primi interrogatori: De Gaetano non parla

Si è avvalso della facoltà di non rispondere ai magistrati Nino De Gaetano, nella prima giornata di interrogatori per gli ex consiglieri regionali coinvolti nell’inchiesta “Rimborsopoli” della procura di Reggio sulle irregolarità nell’uso dei fondi dei gruppi regionali nella scorsa legislatura. Continua a leggere

Annunci

La Ferro: grave errore non fare il referendum

«Se fosse messa in discussione la scelta già operata di sottoporre a referendum popolare le norme del nuovo statuto regionale non sarebbe semplicemente uno schiaffo al partito che ha lavorato in questa direzione, ma a quegli elettori che hanno votato per la nostra coalizione alle ultime elezioni e oggi chiedono semplicemente un’azione politica conforme alle nostre idee e ai valori nei quali crediamo». Continua a leggere

Investito sulla sua bici, 57enne muore sulla Jonica

Un uomo di 57 anni, Giovanni Zappavigna, di Ardore, è morto dopo essere stato tamponato all’interno di una galleria sulla strada statale 106 a Bovalino. L’uomo stava viaggiando a bordo della sua bicicletta. Il conducente dell’auto si è fermato per soccorrerlo ma il 57enne era già spirato. Sull’incidente indaga la polizia stradale di Brancaleone.

Unindustria a Oliverio: basta con i politici mestieranti

«La Calabria ha necessario e indifferibile bisogno di pensare allo sviluppo e alla crescita economica e sociale. Non è più possibile assistere in maniera silente alle tante nefandezze riportate dalla cronaca, allo stallo dell’azione politica e amministrativa prodotta dagli equilibrismi interni ai partiti e tra i partiti, alle troppe inerzie presenti soprattutto negli uffici di una pubblica amministrazione che si mostra ostile verso le esigenze del sistema economico e dei cittadini». Continua a leggere

Camionista sventa rapina speronando i banditi

Tentano di rapinare un camionista ma lui li sperona e li costringe ad abbandonare l’auto e a darsi alla fuga. E’ avvenuto a San Calogero, nel Vibonese, dove un ambulante che stava tornando dal mercato è stato avvicinato da due individui a bordo di un’auto, risultata rubata, che lo hanno affiancato tentando di bloccare l’automezzo per compiere una rapina. Il commerciante ha denunciato l’episodio ai carabinieri che hanno avviato le ricerche dei malviventi.