Archivi categoria: trematerra

‘Ndrangheta, Trematerra finisce a processo

E’ stato rinviato a giudizio l’ex assessore all’Agricoltura della Regione Calabria Michele Trematerra, dell’Udc, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e corruzione elettorale nell’ambito dell’inchiesta, denominata “Acheruntia”, condotta dalla Dda di Catanzaro. Continua a leggere

Annunci

Trematerra Jr rischia di nuovo l’arresto

La Corte di Cassazione ha accolto il ricorso della Dda di Catanzaro contro la decisione con cui il Tribunale della Libertà aveva rigettato l’appello per il mancato arresto dell’ex assessore regionale all’Agricoltura Michele Trematerra, indagato per concorso esterno e corruzione elettorale nell’ambito dell’inchiesta “Acheruntia” condotta dal sostituto procuratore Pierpaolo Bruni. Continua a leggere

L’Udc calabrese prova a rialzare la testa

L’Udc prova a rialzare la testa in Calabria dopo la debacle delle ultime Regionali. Il nuovo corso dello Scudocrociato è stato “battezzato” in un hotel di Lamezia Terme dal neo commissario regionale Angelo Cera, che ha incontrato i dirigenti del partito per una prima riunione di carattere essenzialmente conoscitivo. Continua a leggere

Trematerra, il Tdl: gravi indizi ma no all’arresto

Il Tribunale della libertà di Catanzaro ha rigettato l’appello con cui la Dda aveva insistito per l’arresto dell’ex assessore regionale all’Agricoltura Michele Trematerra, indagato per concorso esterno e corruzione elettorale nell’ambito dell’inchiesta Acheruntia condotta dal sostituto procuratore Pierpaolo Bruni. Continua a leggere

Il Gip: così Trematerra ha tradito i calabresi…

Il procuratore aggiunto della Dda di Catanzaro, Vincenzo Luberto e il sostituto Pier Paolo Bruni, titolari dell’inchiesta “Acheruntia” sfociata stamani nell’emissione di 7 ordinanze di custodia cautelare, avevano chiesto l’arresto di Michele Trematerra, ex assessore all’Agricoltura della Regione Calabria indagato per concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio, ma il Gip non lo ha concesso. Continua a leggere