Archivi categoria: de gaetano

“Rimborsopoli”, tornano liberi De Gaetano e Bilardi

Il Tribunale della libertà di Reggio Calabria ha annullato le ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti dell’ex assessore regionale Nino De Gaetano e del senatore del Nuovo Centrodestra, Giovanni Bilardi, coinvolti nell’inchiesta sui presunti illeciti nei rimborsi delle spese dei gruppi consiliari della Regione Calabria. Continua a leggere

Annunci

De Gaetano rompe il silenzio: «Ingiusta e illegittima la mia detenzione»

«Dopo mesi di sofferenza e silenzio, imposto dalla fiducia nella magistratura e dal mio status di persona sottoposta a procedimento penale, ritengo doveroso, per amore della verità, stigmatizzare certa stampa locale, che enfatizza le negatività anche quando le notizie sul mio conto sono, in realtà, positive». Continua a leggere

“Rimborsopoli”, De Gaetano resta ai domiciliari

Il Tribunale della libertà ha rigettato la richiesta di revoca degli arresti domiciliari per l’ex consigliere regionale Nino De Gaetano. L’ex assessore regionale è stato sottoposto agli arresti domiciliari lo scorso 26 giugno nell’ambito dell’operazione condotta dalla Guardia di Finanza e denominata “Erga Omnes”, sulla cosiddetta “Rimborsopoli” dei gruppi consiliari del Consiglio regionale della Calabria e che vede indagati 26 ex consiglieri regionali. (Agi)

“Spese pazze” alla Regione: indagati gli assessori Ciconte e Guccione e il presidente del Consiglio Scalzo

L’inchiesta della procura di Reggio “Erga Omnes” sull’illegale gestione dei fondi dei gruppi consiliari della passata legislatura tocca anche gli attuali vertici della Regione. Continua a leggere

“Spese pazze” alla Regione, domiciliari per Nino De Gaetano e Gigi Fedele: richiesta d’arresto per il senatore Bilardi

Vacilla la giunta regionale di Mario Oliverio. Tra i destinatari delle misure cautelari nell’ambito dell’inchiesta “Erga omnes” coordinata dalla procura di Reggio e condotta dalla Guardia di Finanza sulle “spese pazze” dei consiglieri regionali nella passata legislatura c’è anche l’attuale assessore ai Lavori pubblici della Regione, Nino De Gaetano, per il quale sono stati disposti i domiciliari. Continua a leggere

Antimafia, la Bindi: non c’è un caso De Gaetano

“Sull’assessore regionale De Gaetano non c’è nessun faro acceso. Il presidente Oliverio si è assunto la responsabilità politica di una scelta in assenza di qualunque motivo impeditivo. Fermo restando che anche noi siamo in assenza di alcun riferimento concreto o documento formale relativo al coinvolgimento di De Gaetano”. Continua a leggere