Archivi categoria: cro

Condanna definitiva, carcere per il giudice Giglio

La polizia di Stato stamani ha eseguito l’ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale nei confronti dell’ex presidente della sezione misure di prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria, Vincenzo Giglio, condannato nel giugno 2014 a 4 anni e 5 mesi di reclusione dalla Corte d’Appello di Milano. Continua a leggere

Il maltempo sferza la Calabria

Forti raffiche di vento, piogge intense, qualche mareggiata e molti alberi caduti: è la situazione del maltempo stamattina in Calabria. C’è uno stato di allerta anche per prevenire un eventuale peggioramento. I vigili del fuoco sono stati impegnati in numerosi interventi per liberare case e strade invase dalla pioggia e per rimuovere gli alberi caduti che provocavano problemi per il traffico. Gli stessi vigili, comunque, non segnalano situazioni di particolare emergenza. (Ansa)

Minaccia e aggredisce la madre, arrestato

Ha minacciato e aggredito la madre per futili motivi al termine di uno scatto d’ira e per questo è stato arrestato dai carabinieri di Catanzaro avvertiti dalla donna. A.G., di 25 anni, già noto alle forze dell’ordine, è accusato di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. All’arrivo dei militari, infatti, ha reagito. L’uomo già in passato aveva picchiato la madre ed era stato denunciato. La donna è stata giudicata guaribile in 7 giorni per alcune contusioni.

Migranti, ex carcere diventa centro di accoglienza

Oltre 400 metri quadrati dell’ex carcere di Petilia Policastro, nel crotonese, sono stati trasformati dall’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Amedeo Nicolazzi, in una casa di accoglienza per migranti. Da ieri nella struttura vengono ospitati 35 minori eritrei sbarcati in mattinata a Crotone. La struttura, realizzata interamente con fondi comunali, ha 35 posti letto, una grande cucina e tutti i confort. Stamane il sindaco ha giocato a calcio con i ragazzi. (Ansa)

Scoperta raffineria di eroina, quattro arresti

Un laboratorio per confezionare dosi di eroina è stato scoperto a Crotone dai carabinieri della Compagnia di Catanzaro. Sequestrati 1,6 kg di eroina pura, 30 kg di sostanza da taglio, 18 mila euro e arrestate 4 persone. I militari hanno seguito un albanese sospetto sino ad una carrozzeria di Crotone. Quindi l’irruzione e l’arresto di S.S., 28 anni, albanese residente in Puglia, dei titolari della carrozzeria, T.F. (50) e T.P. (55) e di A.R. (69), del leccese ma residente a Crotone.

Ruba in ospedale, arrestato “Lupin”

Un uomo, Leonardo Procopio, 46 anni, detto “Lupin”, è stato arrestato e posto ai domiciliari dagli agenti della polizia di Stato a Catanzaro per un furto compiuto in ospedale. Procopio è stato notato dai poliziotti mentre si allontanava dall’ospedale e durante una perquisizione è stato trovato in possesso di un tablet ed un portamonete rubati in un ufficio del reparto di rianimazione. La refurtiva è stata restituita al proprietario.